Get Adobe Flash player
Home

Legge Regionale, art.10


La legge regionale del Piemonte, n. 19/2004, 
assegna anche al Corecom copiti di Vigilanza e controlli.

Art. 10

1.Ai fini dell'attuazione della presente legge, i comuni esercitano le funzioni di controllo e vigilanza unitamente al CORECOM, per quanto attiene alle funzioni proprie in base alla legge regionale 7 gennaio 2001, n. 1 (Istituzione, organizzazione e funzionamento del Comitato regionale per le Comunicazioni), avvalendosi dell'ARPA, ai sensi della legge regionale 13 aprile 1995, n. 60 (Istituzione dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale) e nel quadro dei compiti dell'ARPA fissati all' articolo 38 della l.r. 44/2000.
2.Le attività di controllo e vigilanza sono volte a garantire:
a)il rispetto dei limiti di esposizione dei campi elettromagnetici e delle misure di cautela nonchè delle prescrizioni degli atti autoritativi;
b)la corretta realizzazione delle azioni di risanamento;
c)la valutazione del mantenimento dei parametri tecnici attraverso i dati forniti dai gestori di cui all'articolo 13 e il controllo a campione degli stessi.
3.Gli esiti delle attività di controllo, di cui al comma 2, sono comunicati all'Autorità sanitaria locale e alla provincia competente.
4.Restano ferme le competenze in materia di vigilanza nei luoghi di lavoro attribuite dalle disposizioni vigenti agli organi del Servizio sanitario nazionale.
5.La provincia, anche avvalendosi dell'ARPA, ha la facoltà di disporre verifiche generali in ordine alla coerenza tra gli atti di programmazione e sviluppo delle reti degli impianti e gli obiettivi di qualità conseguiti nonchè all'attuazione dei piani di risanamento.

Ultimo aggiornamento (Martedì 25 Ottobre 2011 20:44)

 

News

I più letti