Get Adobe Flash player
Home Comuni

Comuni

Competenze dei Comuni sedi di Impianti


Autorizzazione sanitaria: è rilasciata dai Sindaci dei comuni nel cui territorio operano impianti ripetitori radiotelevisivi, di telefonia mobile e fissa.

I siti censiti dall'ARPA e dall'Ispettorato delle Comunicazioni, sono 103.
Nella provincia di Torino, tra i siti più mportanti ricordiamo:
Superga - Torino
Eremo - Torino e Pecetto Torinese
Colle della Maddalena - Pecetto Torinese e Moncalieri
Castagneto Po.

La legge regionale n. 19 del 2004,  assegna ai comuni le seguenti competenze:

 Art. 7 - (Competenze dei comuni)
1.I comuni, in armonia con le disposizioni di cui al d.lgs. 112/1998, alla l. 36/2001 e al d.lgs. n. 259/2003, provvedono a:
a)definire, sulla base dei programmi di sviluppo di cui all'articolo 9, specifici tracciati per la localizzazione degli elettrodotti, sentite le province e nel rispetto dei criteri regionali e dei parametri tecnici fissati dalle norme statali vigenti;
b)individuare i siti degli impianti per radiodiffusione, nel rispetto dei criteri generali regionali di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a);
c)adottare il regolamento comunale di cui all' articolo 8, comma 6, della l. 36/2001, entro centoventi giorni dalla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale dell'atto di cui all'articolo 5, comma 2, trasmettendone copia alla provincia competente ed ai comuni limitrofi;
d)rilasciare l'autorizzazione per l'installazione e la modifica degli impianti per telecomunicazioni e radiodiffusione, secondo quanto previsto dal d.lgs. n. 259/2003 e delle linee elettriche a bassa tensione, secondo la procedura fissata nell'atto di cui all'articolo 5, comma 2, anche sulla base del parere tecnico preventivo dell'ARPA di cui all'articolo 5, comma 1, lettera h) e dei programmi localizzativi di cui all'articolo 8, comma 1; per gli impianti per telecomunicazioni e radiodiffusione, le citate autorizzazioni, rilasciate con provvedimento unico, sono condizione per l'esercizio delle relative attività, ferma restando la concessione ministeriale;
e)esercitare le funzioni di controllo e vigilanza di cui all'articolo 10, commi 1 e 2;
f)emanare provvedimenti di riduzione a conformità, di diffida, di disattivazione degli impianti per telecomunicazioni e radiodiffusione o di revoca dell'autorizzazione di cui alla lettera d), ai sensi dell'articolo 16.
2.Per l'adozione del regolamento di cui al comma 1, lettera c), i comuni assicurano l'informazione, possono promuovere audizioni pubbliche e pubblicizzano l'esito dell'autorizzazione di cui al comma 1, lettera d), tramite l'albo pretorio.


I titolari di concessione radiotelevisiva, per proseguire o iniziare l'attività di esercizio degli impianmti, oltre all'autorizzazione edilizia per la costruzione delle strutture portanti le antenne e i locali per il deposito delle apparecchiature ricetrasmittenti, devono chiedere al sindaco l'autorizzazione sanitaria, che dovrà essere rilasciata previo parere tecnico da parte dell'Arpa.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 01 Giugno 2011 13:51)

 

News

I più letti